Game of Thrones: Theories of the day. Let’s have a bit of Jon Snow and Rickon Stark talk!

Teorie su teorie, in questi giorni il mondo “dell’internet” sembra pieno di spoiler sulla sesta stagione, teorie su tanti personaggi continua ad uscir fuori come funghi.
I personaggi di cui parlo oggi sono due e in entrambi i casi, si parla di due “grandi” ritorni.

Prima di cominciare, siccome so quale possa essere la gioia nel guardare una puntata senza aver letto spoiler ovunque (anche se è difficile evitarli), vorrei avvertirvi che OVVIAMENTE, questo post contiene spoiler sulla seconda puntata della sesta stagione e sulla stagione in generale, se fate parte di quel gruppo di gente che vuole evitare teorie, complotti, spoiler, semi spoiler, GO AWAAAAYYYY, mate!

 

Cominciamo da lui…

maxresdefault

RICKON.

Non vediamo il giovanissimo Stark, dalla terza stagione, quando Bran affida ad Osha la bruta, il compito di proteggere Rickon mentre il resto del mondo lo crede morto.
Pare che adesso, i tempi siano maturi per il suo ritorno e da giorni circola l’ipotesi che già dalla prossima puntata (la 6×03), il piccolo Rickon possa fare capolino sullo schermo ed essere portato “in dono” al pazzo, maniaco, nevrotico, completamente fucked up (Si nota che ho dei risentimenti nei suoi confronti? Avete già indovinato di chi sto parlando? Lui, l’unico, inimitabile  – per fortuna) Ramsey Bolton!
Durante un’intervista a BBC Radio1, la nostra amata spoileratrice seriale Maisie Williams, alla domanda di un fan intervenuto telefonicamente che chiedeva del ritorno di Rickon, ha risposto che “Si, sicuramente tornerà” aggiungendo poi “oh no, mi sa che mi arriverà una mail da qualcuno per quello che ho appena detto” proprio perchè la cosa doveva restare segreta ma a Maisie piace spoilerare, perdonatela noi la amiamo lo stesso (anzi forse di più)!

Passando ad un altro ritorno, parliamo adesso di Jon Snow, l’ormai ex Lord Commander dei guardiani della notte, fresco fresco di resurrezione (grazie Melisandre! ) sul quale si fanno da sempre ipotesi e teorie (R+L=J forevah), una di queste vuole che Jon Snow sia un warg (ultimamente si parla spesso di loro, eh! Anche Hodor potrebbe essere un warg) e che quindi la sua anima sia passata nel corpo di Ghost al momento del tradimento (Olly, devi morire male! n.d.r.) ma dopo l’intervista di Kit Harington(a.k.a. Jon Snow) con Entertainment Weekly le cose potrebbero essere cambiate:

In un primo momento, ero preoccupato che si svegliasse e fosse sempre lo stesso,tutto tornasse come prima – quindi la sua morte non avrebbe avuto alcun senso. Una delle battute più importanti per Kit è quando Melisandre gli chiede: ‘Cosa hai visto?’ E lui dice: ‘Niente, non c’era niente affatto’ affermazione che punta alla nostra paura più profonda, quella che non ci sia nulla dopo la morte. Questa è stata la battuta più importante di tutta la stagione per me. Jon non ha mai avuto paura della morte, è una persona forte e onorevole. Capisce qualcosa riguardo alla sua vita adesso: Deve viverla, perché oltre la vita non c’è nulla. Ha oltrepassato la linea della morte e non c’è niente oltre quella. Questo lo cambia, ha visto l’oblio e questo gli ha dato l’opportunità di cambiare nel modo più profondo che ci sia. Non vuole morire mai più. Ma se lo fa, non vuole essere portato indietro “.

tumblr_o6e8w1jmzl1u4y4f0o1_500

Se quindi Kit, sta dicendo il vero e Jon Snow non ha visto nulla dopo la morte, allora la teoria sul suo essere un warg e aver preso possesso del corpo di Ghost, si smantella grazie a queste dichiarazioni dell’attore.

tumblr_o6jrlepdgt1qm7xlio3_250
Una delle scene più belle di GoT( imho).

Per quanto riguarda Rickon, non vedo l’ora che ci siano più Stark (spero non da amazzare) in questa serie, non avevo mai realizzato quanto tifassi per gli Stark fino alla fine della scorsa stagione, nonostante tutto quello che prima avrebbe potuto farmi tifare per loro.
La teoria su Jon Snow invece, secondo la mia più humble opinion, cade. Non ci sarebbe alcuna ragione per cui se Jon fosse uno warg non avrebbe dovuto “vivere” nel corpo di Ghost, ma ecco, finché non vediamo come davvero stanno le cose non possiamo aver certezza riguardo alla sua vera natura, anche perché proprio su Jon, come già detto, esistono davvero troppe teorie e congetture e sul suo ritorno ci sarebbero altri complotti che vorrebbero per lui un destino diverso (Azor azahi vi dice nulla? n.d.r.).
Non ci resta che aspettare domenica, per vedere in che modo Jon tornerà a vivere dopo esser risorto e se qualcosa sul suo passato e sul suo futuro verrà chiarita.

tumblr_inline_o6pvl09try1s7zx38_540
{Al solito, le immagini non sono mie, trovate su tumblr e google}

 

The following two tabs change content below.

Flavia B.

Studentessa con una grande passione per le serie tv, la musica, la letteratura e i viaggi. La mia più grande abilità è procrastinare. La mia migliore amica è l'ansia. I typos il mio nemico giurato.