“Stronger”: Recensione del film con Jake Gyllenhaal!

Jake Gyllenhaal, attore dai mille talenti, si mette ancora una volta alla prova in un ruolo drammatico, questa volta è protagonista del film biografico Stronger.

Il film è tratto dall’autobiografia di Jeff Bauman, ragazzo vittima dell’attacco terroristico avvenuto durante la maratona di Boston del 15 aprile 2013. Quel giorno Jeff ha perso le gambe a causa di un ordigno esploso a pochissima distanza da lui. Il giovane, che si trovava lì per sostenere la fidanzata Erin Hurley, è diventato dopo quel giorno il simbolo della resistenza di Boston. Subito dopo essersi risvegliato in ospedale, Jeff è stato in grado di identificare uno dei terroristi responsabili dell’attacco, dando un aiuto fondamentale nella cattura di Dzhokhar e Tamerlan Tsarnaev.

Per interpretare al meglio il ruolo, Jake Gyllenhaal ha vissuto a stretto contatto con Jeff Bauman studiandolo nei minimi particolari, osservando come Jeff affronta la vita di tutti i giorni. Nel ruolo della fidanzata di Jeff (Erin Hurley) troviamo invece l’attrice canadese Tatiana Maslany, nota al pubblico principalmente per i suoi molteplici ruoli nella serie tv Orphan Black. 

La famiglia e la fidanzata di Jeff sono stati fondamentali per il suo recupero fisico e soprattutto psicologico. Ma la forza di Jeff deriva anche da tutto il sostegno ricevuto dall’intera comunità di Boston che ha accolto il suo ritorno a casa con lo slogan Boston Strong. Inizialmente Jeff non riusciva a capire come tutti potessero considerarlo un eroe, dal suo punto di vista era solo un ragazzo incredibilmente fortunato, un sopravvissuto.

Prima di perdere le gambe Jeff era un normalissimo ragazzo di 27 anni che lavorava da Costco, viveva con sua madre e aveva una relazione tira e molla. Di certo non avrebbe mai immaginato di finire in prima pagina come il ragazzo gravemente ferito che viene salvato da un uomo con un cappello da cowboy (Carlos Arredondo).

Da quel 13 aprile 2013 la vita di Jeff Bauman non è stata più la stessa. Da semplice ragazzo americano Jeff è diventato un simbolo di speranza per il mondo intero.

Risultati immagini per stronger

 

 

The following two tabs change content below.

Lizzie

Laureata in Mediazione Linguistica e Culturale, fanatica di epoche storiche mai vissute. Il cinema, le serie tv e i libri sono le mie più grandi passioni.