Peaky Blinders: confermate altre due stagioni!

Sembrava che la prossima, la sesta stagione, di Peaky Blinders potesse essere l’ultima, se ne parlava da un po’ ma la notizia era circolata senza mai ricevere conferma ufficiale.

Il creatore della serie, Stephen Knight, che attualmente si trova al lavoro sulla quinta stagione ancora in fase di scrittura, ha confermato al Birmingham Press Club, come riportato da The Independent, che la serie tornerà per almeno altre due stagioni.

Faremo sicuramente la sesta (stagione) e probabilmente anche una settima. Abbiamo parlato con Cillian Murphy e lui ha detto che ci sta, così come il resto del cast principale.

In passato erano state proprio le parole di Knight a lasciar intendete che la quinta stagione potesse essere l’ultima per Peaky Blinders, lo scrittore aveva infatti affermato:

Ogni volta facciamo sei episodi per stagione… e puoi riassumere la storia in sei episodi? O te ne servono altri sei? Questa è la vera domanda.
Se non ci sarà bisogno di una sesta stagione, non credo che si farà. Potrebbe però esser necessaria perché sei episodi sono un “tempo” troppo ristretto.

Per fortuna nostra e di tutti i fan della serie, Stephen ha confermato di aver bisogno di altri episodi, possibilmente più di quanti previsti in origine.

Ovviamente è ancora troppo presto per parlare di cosa potrebbe succedere nella sesta e settima stagione, ma forse possiamo già anticipare qualcosa sulla quinta e cominciare a raccogliere le informazioni man mano che arriveranno.

La BBC ha già confermato che sarà  Anthony Byrne a dirigere i sei episodi della prossima stagione di Peaky Blinders. La produzione comincerà il prossimo autunno a Birmingham e sicuri sono il ritorno di Paul Anderson ed Helen McCrory anche in questa stagione. Knight ha più volte detto in precedenza che vuole che lo show si concluda con il suono delle sirene che annunciano lo scoppio della Seconda Guerra Mondiale (ma speriamo che quel momento arrivi più tardi possibile, ndr).

Proprio Anderson, interprete di Arthur Shelby, ha di recente avvisato i fan di non dare per scontato che gli Shelby possano mettere la testa a posto nella quinta stagione. (Onestamente, qualcuno di voi avrebbe mai potuto pensare una cosa simile?)

Inoltre, sempre Paul, ha dichiarato a Metro:

Ho sempre il dubbio rispetto al fatto che potrei essere ucciso per via del personaggio che interpreto o se a causa dei suoi comportamenti. Sicuramente una vendetta su Arthur sarebbe giustificata e quindi penso sempre “Be’, forse in questa stagione mi uccidono”. E solitamente te lo dicono prima di cominciare le riprese.
Ricordo ancora quando ho letto la scena dello strangolamento di Arthur. Quando ho letto quella scena e nessuno mi aveva detto se Arthur era vivo o morto e non riappariva nelle successive 20 pagine del copione ho pensato “Ecco, hanno ucciso Arthur, avrei voluto che qualcuno me lo dicesse!”

Quindi, ricapitolando, la notiziona è che probabilmente avremo non sei ma dodici (addirittura, forse, diciotto) episodi di Peaky Blinders in futuro e questa cosa non può non rendermi felice. Voi? Contenti di questa possibilità?

Fateci sapere nei commenti qui sotto e non dimenticate di seguirci sui nostri social FacebookTwitter e Telegram per restare sempre aggiornati sulle ultime news riguardo le vostre serie TV e film preferiti!
E ovviamente c’è anche il Gruppo Sclero su Facebook per sclerare/commentare con noi!

 

The following two tabs change content below.

Flavia B.

Studentessa con una grande passione per le serie tv, la musica, la letteratura e i viaggi. La mia più grande abilità è procrastinare. La mia migliore amica è l'ansia. I typos il mio nemico giurato.