Game of Thrones: Pagelle “Blood of my Blood”

Vi abbiamo dato e ci siamo dati qualche giorno per digerire la puntata ed ecco a voi le nostre pagelle sul sesto episodio di Game of Thrones.
(Ah si, ho cercato di censurarmi quanto più possibile ma non si esclude la presenza di linguaggio colorito)

House Stark and associati.

Bran. Avere le visioni fa figo e il nostro giovane Stark non si fa distrarre nemmeno dal pericolo di morte e riesce a farci vedere pezzi di passato che senza di lui nemmeno ci saremmo sognati di vedere. Tuttavia, dopo il problemino con “la porta” abbiamo ancora i cuori un po’ spezzati. Bran, vedi di fa’ qualcosa di buono adesso eh, che devi mostrarci non so cosa per risanare i nostri cuoricini piccini picciò.
Dopo sei stagioni, i suoi flashback si stanno rivelando uno dei più importanti protagonisti della stagione nonché una bella “scoperta”.
Fonte preziosa, voto 7

Meera. La compagna di avventure di Bran, riesce a trasportarlo e si sacrifica per salvare l’amico. Quando non riesce a combattere nemmeno un non morto, quasi temevo che fosse arrivata la sua ora ma per fortuna lo zio Benjen arriva al momento giusto. Meera, ti vogliamo meno arrendevole che sei in Game of Thrones e tirar le cuoia è n’attimo. voto 7

 

 

Lo zzzio. Benjen Stark. Il ritorno dello zio lo paragonerei a quando suona il postino (è il postino che suona in questi casi? Si vede che non mi è mai successo) a casa che ti dice che hai ereditato qualcosa da un lontano parente sperso non si sa dove e tu stai là, fermo che non riesci a credere ai tuoi occhi. Benjen non poteva scegliere di rifarsi vivo in un momento migliore e finalmente ci regala ‘na mezza gioia che mannaggia a voi Stark, non mi ripigliavo più se continuavate ad avere la sfiga di sempre.

Finalmente una gioia, bentornato zio. Voto 8

Arya. Quella che speriamo proprio la smetta di esser nessuno e torni ad esser “qualcuno” è la giovane di casa Stark. La spadaccina che ci ha fatto balzare sui divani quando si ribellava alle abitudini di corte e invece di fare la lady-gne-gne-gne danzava a colpi di fioretto nella prima stagione, istruita da Syrio. All’inizio sta cosa del seguire Jaqen poteva essere pure ‘na cosa simpatica ma ultimamente stava proprio cominciando a rompere. Quando la ragazza con le sopracciglia più faighe del mondo ha tirato fuori dala roccia Needle, ho cominciato a saltare sul posto che manco un canguro.
Bentornata, ora dacci dentro e mena quella stronza che vuole farti fuori. Voto 8

House Lannister &Co.

Jamie. Prima cosa ti ringrazio *sarcasmo mode on* per esser riuscito a mettere al mondo insieme a quell’altra simpaticona di tua sorella (ancora mi vengono i brividi al solo pensiero) una così ampia rosa di idioti. Grazie Jè. Poi, ma ti pare che uno come Tommen debba farti sentire inadeguato? Vedi che devi fare e cerchiamo di recuperare punti che qua voi Lannister non è che ve la state passando tanto bene, quindi ora che vai in guerra fai il tizio tosto che abbiamo bisogno di un po’ d’azione.
Ridimensionato, voto 5

Tommen. No dico ma fai sul serio? Ma davvero? AHÓ MA TE DAI NA SVEGLIATA POTENTE?! (ehm, sorry ma Tommen mi fa salire il Joffrey ad ogni occasione). Il Re, che i 7 dei ce ne scansino e liberino da un governante bimbominkia come lui, non riesce a far pace col cervello e passa dal piagnucolare perché l’Alto Passero gli ha denudato la madre e fregato la moglie all’essere culo e camicia proprio con lo stesso tizio causa di tutto questo. Ora, Tommen bello de zia, quand’è che riuscirai a capire che te devi sveglià? Eh? Su gioia, damose na mossa!
Inadeguato, voto 3

Margaery Tyrell. Senti bionda, a me sta storia della conversione nun me convince. Non puoi esser passata da stronza di prima categoria a santa Margaery da Alto Giardino in un colpo. Sei brava a fare il tuo sporco lavoro e non so che hai in mente ma a me nun me freghi, però apprezzo il fatto che qualsiasi cosa fai ne esci sempre vincente (e apprezzo pure tanto tuo fratello, quindi…).
Subdola. Voto 6,5

Sciroccati vari:

Walder Frey. Se lo avevamo lasciato a gioire per aver sterminato mezza famiglia Stark, adesso il vecchio Frey non sta passando un bel momento. Quando passi dal far piangere al far ridere vuol dire che le cose non buttano esattamente a tuo favore. Abbiamo appreso che perdere Delta delle Acque non lo fa stare tranquillo (e ce credo) però zio Wald, datte na calmata pure te eh. Hai avuto il tuo bel momento di gloria ma tanto lo sai pure te che prima o poi la ruota gira. The North Remembers!
Vedremo che succederà ora che i Tully e i Frey torneranno nella scena.
Voto 2,5 (il mezzo punto è per la battuta sulla pecora se no manco quello)

Tarly Padre e Tarly figlio. Be’ da uno con quella faccia e da uno che si chiama Dickon, non te puoi aspetta’ altro però devo ammettere che l’infanzia per Sam non deve esser stata piacevole e rosea a casa Tarly. Di certo se tuo fratello ti sfotte davanti alla tua compagna e tuo padre ti dice “nun magnà che sei na botte” la situazione a Castle Black, lontano dall’universo, deve essere stata na pacchia per Sam. Detto questo, Tarly senior penso possa meritare il titolo di padre più c******e dell’anno e vorrei esserci la mattina quando si sveglierà e vedrà che la spada mega faiga in acciaio valiriano è sparita e che è stato proprio il figlio che pensa sia un idiota a soffiargliela.
Ciaone coso! Voto 2

Altra gente:

Sam e Gilly.

Sam a na certa, mentre tuo padre e tuo fratello ti pijavano per il c*, te dovevi ribellare. Insomma hai ammazzato un coso morto e te ne potevi vantare però capiamo che sei buono d’animo e non è colpa tua e per fortuna che te sei trovato la bruta che ti salva l’onore in certe occasioni. La scena della fuga, degna di “Casa Vianello on the road” è stata inaspettatamente divertente. Badass Sam che frega la spada al padre in stile “mo te faccio vedè chi è il cretino” è stata epica. Voto 7,5

Danaerys. Se lei scoprisse che l’ho messa nella categoria “altra gente” sicuramente scaglierebbe la furia dei suoi draghi (che la pigliano e la mollano a piacimento loro) contro di me ma Denè, statte calma. La storia che continua a ripetere da sei anni ha stancato da un pezzo e a parte fare arrosto qualcuno, siamo sempre alle solite. La scena sul drago, cosa che sicuramente per alcuni è stata epica, è ormai normalità se ci pensate bene, niente di nuovo, niente di epico. La Daenerys che urla in groppa al drago che ritrova dietro a na pietra nel deserto e tutti si eccitano, s’è già vista. Ora, bella de zia, se la damo na bella mossa e se muoviamo? Che qua stamo ancora nel deserto e al trono ce sta un bimbominkia? Su, smettila de fa la figa per essere osannata da Daario&Co. e vediamo di fa’ qualcosa.
Tendente al noioso. Voto 5,5

Voi che voti avreste dato? Scriveteci nei commenti e seguiteci su Facebook e Twitter!

The following two tabs change content below.

Flavia B.

Studentessa con una grande passione per le serie tv, la musica, la letteratura e i viaggi. La mia più grande abilità è procrastinare. La mia migliore amica è l'ansia. I typos il mio nemico giurato.