“No One”: Epic fail o puntata eccezionale?!

Allora, sto pensando di scrivere questo articolo sull’ultima puntata di Game Of Thrones già da ieri, e non sapevo se farlo o meno, ma alla fine se so qua che scrivo ho deciso de si.. ‘nsomma vabbè, scusate le chiacchiere, inizio.

Dal momento in cui è uscita la puntata, sto vedendo sempre più persone lamentarsi del fatto che ‘è stato un episodio pessimo’, ‘uno dei peggiori della stagione’, ‘cose senza senso’, etcetc.
Ecco. Io vi giuro che non capisco.
Allora, partendo dal presupposto che è tutto molto soggettivo in un telefilm e su questo non ci piove, non voglio scrivere questo articolo con la pretesa di dire che ciò che penso io sia la verità assoluta.

La prima lamentela, quella più diffusa, è stata su Arya.
Sono rimasti tutti delusi dal modo in cui hanno deciso di mettere fine al capitolo Braavos. Inoltre si lamentano per non aver visto il momento in cui Arya uccide l’Orfana.
Io onestamente la penso così: se avessero fatto vedere il combattimento tra Arya e l’Orfana, come avrebbero dovuto rendere tutto ciò che è successo dopo?! La scena in cui Jaqen segue la scia di sangue, la sua espressione era visibilmente preoccupata (e secondo me lo era perché temeva di trovare il corpo senza vita di Arya), il momento in cui entra nella Sala dei Volti e vede che l’Orfana era stata uccisa e Arya era sopravvissuta al combattimento.
Io credo che se avessimo visto Arya uccidere l’Orfana, ci saremmo persi tutto questo.
Inoltre, io credo che Jaqen stesse allenando la piccola Stark non a diventare nessuno, ma a ritrovare se stessa.
Non ci aveva mai davvero creduto alla sua scelta di abbandonare la sua vita precedente, e tutto questo percorso che ha fatto Arya, le è servito per ritrovare la VERA ARYA STARK. E, dite quello che volete, a me è piaciuto da morire.
Anzi, sul finale, quando Arya va via, mi stavo quasi emozionando quando ho visto Jaqen guardarla e sorridere, quasi compiaciuto.

“A girl is Arya Stark of Winterfell. And I’m going home.” 

Un’altra scena che non è piaciuta è stata quella di Black Fish.
Anche qui, molti avrebbero voluto vedere la morte di questo grandissimo personaggio che soprattutto nella scorsa puntata si è rivelato uno dei migliori fin ora.
Ma io penso che anche qui, se avessimo saputo della morte di Black Fish, come avremmo potuto poi goderci la faccia delusa di Jaime quando tutto ingalluzzito chiede al soldato “Portatelo qui”, sperando di farsi il grosso ora che aveva il coltello dalla parte del manico, e riceve la risposta “Black Fish è morto”. Impagabile.
Il suo ego sconfinato ogni puntata prende sempre più batoste… Dove lo porterà tutto ciò?! Chi lo sa!

 

Se proprio vogliamo dire qualcosa di negativo su questa puntata, è la scena in cui arriva Daenerys.
Allora. Io a quel punto non sapevo davvero se ridere piangere.
È arrivata dal nulla, ha parcheggiato il drago sul tetto mentre non si sa quante navi stavo bruciando l’intera città, ed è entrata in scena co na faccia da “oddio dove me trovo m’ero appisolata mo me se scoce la pasta in cucina”.
Secondo me è stata una scena TRASHISSIMA.
Se veramente ormai volete improntare il personaggio di Daenerys sulla scia della Badass Mother of Dragons, allora fatelo come si deve.
Fatela arrivare in groppa a Drogon che sputa fuoco sulle navi degli schiavisti, non so, qualcosa di epico come le puntate precedenti insomma. Non un’entrata così, senza senso.

E voi, che ne pensate di queste riflessioni?
Siete d’accordo con me, o vi siete lamentati anche voi di queste scene?!
Fateci sapere commentando qui sotto, o nei nostri social Facebook e Twitter!

Thanks for reading!

The following two tabs change content below.

FlaviaCLBRS

Laureata in Lingue e Letterature Straniere e studentessa di Linguistica e Traduzione, ma per lo più amante di serie TV, libri e cinema. Con una sfrenata passione per il mondo e la cultura nordica!