Il Governatore chi?! | 7×01 The Walking Dead

The Walking Dead è tornato. Eccome se è tornato! COL BOTTO (..ehm, forse non è la parola adatta. La ferita è ancora troppo fresca!? Sorry.)

Ovviamente, inutile dirlo, essendo una recensione ci saranno SPOILER. Ergo, se non avete visto la puntata: FUGGITE, SCIOCCHI! (E recuperatela immediatamente perché io per evitare di beccarne sono stata lontana dai social per quasi 24h)

La domanda che ci stavamo ponendo tutti da mesi e alla quale possiamo dare finalmente risposta è: chi è che ha dovuto fare i conti con Lucille?

Il primo, ahimè, è stato il nostro roscio, Abraham. Ma per me era abbastanza scontato, dato che appena vidi l’ultima puntata della 6° stagione dissi: “Apposto, ci siamo giocati Abraham”. Non avevo dubbi sul fatto che la vittima sarebbe stata lui, e secondo me era anche abbastanza deducibile… Ma avevo sempre quella mosca nell’orecchio “..e se invece..non fosse morto Abraham? Se Negan avesse ucciso qualcuno di completamente inaspettato?..” 

Un po’ di settimane dopo la fine della sesta stagione, ho visto che nel fumetto moriva Glenn. E ho pensato “cavolo, è la volta buona che riescono davvero a farlo fuori, pare abbia 7 vite, ogni volta la passa liscia”.

negan-proceeds-beat-living-hell-out-glenn

Ebbene.. Quando meno ce lo aspettavamo tutti.. SSSSSSSSBAMMMMMMMMMMM
Daje de bastonata in testa con tanto di occhio penzoloni. 
Questa è stata davvero inaspettata, e ci sono rimasta demmmmmerda, e scusate il francesismo!

HA UCCISO GLENN.
AVEVA APPENA FRACASSATO LA TESTA AD ABRAHAM, ED ORA HA UCCISO GLENN.

Ma siete usciti di senno?! Due personaggi principali morti nel giro di 3 minuti e mezzo? Voi giocate con il cuore delle persone. E dire che guardo il Trono di Spade e sono ferrata in morti violente.
Mi è dispiaciuto troppo, ma più che altro perché ormai ero “””””tranquilla”””””.
Sì, fateci caso alle 574598372 mila virgolette perché TRANQUILLA non lo sono nemmeno ora che scrivo l’articolo e ho finito di vedere la puntata più di due ore fa.

Negan è un villain con la V maiuscola. Riesce a mettermi ansia come pochi altri personaggi – e non parlo solo di The Walking Dead – quindi vorrei fare un applauso virtuale per Jeffrey Dean Morgan e per la sua performance da 10 e lode.

L’ultima prova di “fiducia” che infligge a Rick è tremenda. E un altro applauso va a Andrew Lincoln perché anche lui recita da Dio, a mio avviso. Quando Negan gli ha chiesto di tagliare il braccio a suo figlio, altrimenti avrebbe sparato in testa al ciò che restava del gruppo, riuscivo a vedere la disperazione e il vuoto attraverso i suoi occhi. Da brivido, se ci ripenso. Sono contenta che abbiano risparmiato la mano di Rick, perché a quanto pare nel fumetto era lui a perderla tramite “un’accettata” inferta da Negan (*errata corrige: la mano Rick la perde a causa del Governatore nel fumetto, non di Negan).

Insomma, la situazione è parecchio precipitata.
Daryl ora è nelle mani del branco di Negan, e gli altri, cercano di rimettersi in piedi per tornare ad Alexandria. Perché Negan tornerà presto, e andrà a pretendere ciò che gli spetta.

Voi che ne pensate di questa prima puntata? Siete ancora con l’adrenalina in corpo come me?
Fateci sapere con un commento qui sotto e seguiteci sui nostri social Facebook e Twitter!

Vi lascio il promo della prossima puntata qui sotto.

Thanks for reading!

The following two tabs change content below.

FlaviaCLBRS

Laureata in Lingue e Letterature Straniere e studentessa di Linguistica e Traduzione, ma per lo più amante di serie TV, libri e cinema. Con una sfrenata passione per il mondo e la cultura nordica!